Home Case del Borgo Prodotti Contatti Proposte Ristorazione BenEssere G a l l e r i a
Nel XXI secolo si vive l’era della SOCIETÀ TECNO- INFORMATIZZATA, dove gli strumenti tecnologi e informatici permettono a qualunque individuo di: - essere in comunicazione con qualunque parte del mondo (superamento dei limiti fisico-spaziali), - poter entrare in contatto con gli altri quando si vuole (superamento dei limiti fisico-temporali), - potenziare le capacità intellettive e creative (superamento dei limiti di elaborazione cerebrale). Inoltre, la tecnologia informatica del XXI secolo permette di modificare la concezione stessa di rappresentazione del Mondo passando: - da un insieme di tante diverse popolazioni con specifiche tradizioni e culture, - a un unico VILLAGGIO GLOBALE dove le persone sono in contatto costante e continuo. Ciò consente di superare i vincoli Culturali, Politici, Artistici e Economici di ogni singolo individuo e popolo a vantaggio di una visione globale di UMANITÀ che mette in comune esperienze, conoscenze, scoperte, invenzioni e innovazioni utili a migliorare la qualità della vita dell’Uomo e dell’Ambiente che lo circonda. Nel Villaggio Globale Tecno-Informatizzato non vi sono distinzioni di razza, di politica, di sesso, di ceto sociale o di religione. Ogni individuo può esprimersi ed è la rete informatica a trasmettere immediatamente in tutto il Mondo i messaggi comunicati. Per questa motivo la Società Tecno-Informatizzata del XXI secolo sta già producendo un NUOVO UMANESIMO dove qualunque individuo, di qualunque cultura-popolazione-ceto sociale può essere parte attiva per il suo progresso e per promuovere il suo sviluppo. L’avvento della Società Tecno-Informatizzata ha realizzato un sogno dell’Umanità, quello di superare i vincoli: - fisico-biologici dello spazio e del tempo, - mentali di elaborazione logica del pensiero umano, - politico-culturali di democrazia poiché qualunque persona può avere la concreta opportunità di comunicare in rete con qualunque altra persona vive nel Mondo. La possibilità di spazio-temporale-mentale-democratica degli strumenti Tecno-Informatici di far vivere gli individui in un Villaggio Globale (basato su COMUNITÀ DI RETI) è però determinata dal fatto che le persone conoscano e sappiano utilizzare le caratteristiche e le regole di una nuova realtà, definita REALTÀ VIRTUALE, che permette loro di viaggiare come internauti nel Mondo. Quindi, è necessario che le persone siano alfabetizzate sulle modalità di essere e di comunicare la loro vita concreta (definibile come “REALTÀ ESPERIENZIALE”)  mediante la RETE TECNO- INFORMATIZZATA della Realtà Virtuale. Affinché ciò avvenga è indispensabile che le persone sappiano: - operare-essere-pensare-comunicare come CITTADINI DEL MONDO, dove Realtà Virtuale e Realtà Esperienziale siano reciproci e interdipendenti uno di supporto all’altro; - confrontarsi con gli altri in maniera da saper costruire una Comunità di Rete realmente efficace e significativa . Per consentire agli individui e ai gruppi di essere Cittadini del Mondo in una Comunità di Rete è stato ideato il modello di ECOTURISMO, caratterizzato dalla proposta di accogliere i viaggiatori in luoghi naturali-spirituali in maniera che possano acquisire conoscenze e attività concrete della Cultura, dell’Ambiente e delle Tradizioni sociali di ciascun popolo e contemporaneamente possano sperimentare se stessi vivendo in questa nuova dimensione Culturale-Ambientale-Sociale. L’ECOTURIMO vuole essere una proposta concreta per consentire alle persone di viaggiare in qualunque luogo del Mondo e di poter partecipare e condividere la Realtà Umana-Ambientale di ciascun popolo di Europa, Asia, America, Africa e Australia in maniera da poter conoscere, rispettare e interiorizzare • l’Ambiente e nella Natura del Mondo, • la Cultura e nelle Tradizioni sociali, • i prodotti creativi dell’Artigianato, dell’Arte e dell’Industria di ogni popolo, • le relazioni e l’organizzazione sociale della Comunità, • il Benessere personale e la cura di sé stessi. Ciò è reso possibile mediante l’offerta di specifici Itinerari Storici, Ambientali, Naturali, Culturali, Artistici e di Tradizione Popolare, dove ogni viaggiatore può scegliere quale più gli piace e quali di questi è maggiormente attrattivo per le sue esigenze particolari del momento. Il “Carpe Diem” (= “cogli l’attimo” qui ed ora) è la regola fondamentale della vita nell’ECOTURIMO. La visione dell’ ECOTURISMO è completamente differente da quella del TURISMO DI MASSA, la quale è invece costruita in funzione commerciale, senza il rispetto dei ritmi dell’Ambiente, della Cultura locale e delle esigenze personali dei viaggiatori. La proposta del TURISMO DI MASSA si basa sulla quantità degli individui che la realizzano. La proposta di ECOTURISMO si basa sulla qualità di esperienze che vivono le persone. Quindi, si può affermare che l’ECOTURISMO è una proposta di BENESSERE PER LA QUALITÀ DELLA VITA La QUALITÀ DELLA VITA dell’ECOTURISMO è connotata dalla visione Culturale-Ambientale dei luoghi: 1) che manifestano l’ ORDINE COSMICO CIELO-TERRA, 2) in equilibrio con il MONDO NATURALE dove tutto è vivo e animato, 3) dove gli ambienti e l’architettura creano armonia e nutrono la SPIRITUALITÀ e la FORZA INTERIORE delle persone. Nella Cominium Benessere si realizza la modello di ECOTURISMO ideato da Fausto Presutti, proponendo di vivere un NUOVO UMANESIMO MEDITERRANEO (mente-corpo-salute-ambiente- felicità). Obiettivo della COMINIUM BENESSERE è quella di costruire proposte di ECOTURISMO in maniera da promuovere e da sviluppare: - l’ Otium: attività per il benessere personale e la ricerca intellettuale (contrapposta al “negotium “ che nell’antica Roma indicava attività del proprio lavoro fatte più per necessità che per scelta; - avventure alla scoperta della Valle di Comino e del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; - partecipazione a percorsi sensoriali, motori, artistici, culturali, sociali e storici per l’arricchimento personale e un renaissance psichico; - incontri sociali empatici nel “Belvedere Urano-Gea”, nell’ “Agorà Fonta Ufa”, nel “Convito degli Dei” e nella “Casa di Bacco” per discutere e approfondire le problematiche che vive la Comunità “Cominium Benessere”.
Benvenuti al Borgo Fontana Ufa dove la Leggenda diventa.Realt
Proposta EcoT urismo modello di Fausto Presutti, ©2010